Tabelle per la miscelazione di vernici. Miscelazione di acquerelli: tabella

Arte e intrattenimento

Hai deciso di dipingere o dipingere mobili? Ma non sai come ottenere sfumature diverse? I tavoli e i consigli di miscelazione della pittura ti aiuteranno a farlo.

tavoli di miscelazione dei colori

Concetti di base

Prima di iniziare a studiare i tavoli di miscelazionecolori, vale la pena conoscere alcune definizioni che ti permetteranno di capire facilmente il nuovo materiale per te. Di seguito, vengono spiegate le parole usate nella teoria e nella pratica delle sfumature di miscelazione. Queste non sono definizioni enciclopediche scientifiche, ma decodificazioni in un linguaggio comprensibile per il principiante ordinario, senza la presenza di terminologia complessa.

miscelazione di tavolo colori ad olio

I colori acromatici sono tutti intermedisfumature tra bianco e nero, che è grigio. In questi colori c'è solo un componente tonale (luce scura), e come tale, non c'è colore "colore". Quelli dove è, sono chiamati cromatici.

I colori principali sono rosso, blu, giallo. Non possono essere ottenuti mescolando altri colori. Quelli che possono, sono composti.

La saturazione è una caratteristica che distingue un colore cromatico da una tonalità acromatica identica alla leggerezza. Successivamente, esaminiamo cosa è la tavola di miscelazione delle vernici per il disegno.

gamma di

Le tabelle per mescolare le vernici sono solitamente rappresentate comeuna matrice di rettangoli o quadrati, o sotto forma di schemi - combinazioni di tonalità con valori digitali o il contenuto percentuale di ogni componente di colore.

La tabella fondamentale è lo spettro. Può essere rappresentato sotto forma di una striscia o di un cerchio. La seconda opzione è più comoda, intuitiva e comprensibile. In effetti, lo spettro è una rappresentazione schematica della luce diffusa in componenti di colore, in altre parole, l'arcobaleno.

tavolo miscelazione colori per vernici

In questa tabella ci sono sia main checolori composti. Più settori ci sono in questa cerchia, maggiore è il numero di sfumature intermedie. Nella figura in alto ci sono anche gradazioni di luce. Ad ogni anello corrisponde un certo tono.

La sfumatura di ciascun settore si ottiene mescolando i colori vicini lungo l'anello.

Come mescolare i colori acromatici

C'è una tale tecnica di pittura come grisaglia. Si tratta di creare un'immagine utilizzando gradazioni di colori eccezionalmente acromatici. A volte viene aggiunta una tonalità marrone o altra. Di seguito è riportato un tavolo di miscelazione dei colori per le vernici quando si lavora in questo modo.

tavolo di miscelazione della vernice per il disegno

Si noti che quando si lavora con guazzo,olio, acrilico si crea una tinta più grigia non solo riducendo la quantità di nero, ma aggiungendo anche il bianco. Nell'acquerello, i professionisti non usano questa vernice, ma diluiscono il colore con l'acqua.

Come mescolare con bianco e nero

Per diventare più scuro o leggerouna sfumatura di quel pigmento che è disponibile in un set, è necessario miscelarlo con colori o fiori acromatici. Questo è il lavoro con tempera, miscelazione di colori acrilici. Il tavolo, situato più lontano, è adatto per lavorare con qualsiasi materiale.

tavole di miscelazione vernice [

In set ci sono diverse quantità di colori finiti, quindi confronta quello che hai con la tonalità desiderata. Quando aggiungi il bianco, otterrai i cosiddetti toni pastello.

Di seguito viene mostrato come la gradazione di diversi colori complessi è ottenuta dal più leggero, quasi bianco, fino al molto scuro.

tavoli di miscelazione dei colori

Miscelazione di colori ad acquerello

La tabella sottostante può essere utilizzataper entrambi i modi di dipingere: smalto o monostrato. La differenza è che nella prima variante la tonalità finale è ottenuta dalla connessione visiva di diversi toni sovrapposti l'uno sull'altro. Il secondo metodo prevede la creazione meccanica del colore desiderato combinando i pigmenti sulla tavolozza.

miscelazione tavolo colori ad acquerello

Come è fatto, è facile capire l'esempio della prima riga con i toni viola della figura sopra. L'esecuzione strato per strato è fatta in questo modo:

  1. Riempi tutti i quadrati con un tono leggero, che si ottiene usando una piccola quantità di vernice e sufficiente - acqua.
  2. Dopo l'asciugatura, applicare lo stesso colore al secondo e al terzo elemento.
  3. Ripeti il ​​processo tante volte quanto necessario. In questa variante delle celle della transizione di colore ce ne sono solo tre, ma potrebbero essercene di più.

Quando si lavora sulla tecnica della pittura per la cura della pelle, vale la pena ricordare che è meglio miscelare colori diversi in non più di cinque strati. Il precedente deve essere necessariamente ben asciugato.

Nel caso in cui il colore che stai preparando direttamente sulla tavolozza, la sequenza di lavoro con la stessa gradazione viola sarà:

  1. Passa il mouse sui colori, prendendo un pennello bagnato. Applicare sul primo rettangolo.
  2. Aggiungi il pigmento, riempi il secondo elemento.
  3. Abbassa il pennello nella vernice e crea la terza cella.

Quando lavori su uno strato tutti i colori devi prima mescolare la tavolozza. Ciò significa che nel primo metodo la tonalità finale è ottenuta mediante miscelazione ottica, e nella seconda - da una meccanica.

Guazzo e olio

Le tecniche di lavorare con questi materiali sono simili, da alloraI pigmenti sono sempre presentati sotto forma di massa cremosa. Se la tempera si è asciugata, è precedentemente diluita con acqua fino alla consistenza desiderata. In ogni set c'è sempre il bianco. Di solito vengono consumati più velocemente di altri, quindi vengono venduti con barattoli o tubi separati.

Miscelazione di colori ad olio (tabella sotto), così comeguazzo, è un compito semplice. Il vantaggio di queste tecniche è che lo strato successivo si sovrappone completamente a quello precedente. Se hai fatto un errore e dopo l'asciugatura, non ti è piaciuta l'ombra, ne fai una nuova e mettila sopra. Il precedente non appare se si lavora con colori spessi, senza diluirli con liquido (acqua per tempera, solvente per olio).

Dipinti in questa tecnica pittorica possono anche esserestrutturato, quando una massa spessa viene applicata come pastosa, cioè uno spesso strato. Spesso per questo viene utilizzato uno strumento speciale: una spatola, che è una spatola metallica sul manico.

tavoli di miscelazione dei colori

Mescolando colori e coloriper ottenere la tonalità desiderata sono mostrati nella tabella schema precedente. Vale la pena dire che è sufficiente avere nel set solo tre colori base (rosso, giallo e blu), oltre che in bianco e nero. Di questi, in una combinazione diversa, si ottengono tutte le altre sfumature. La cosa principale è che i colori nella banca sono precisamente i toni spettrali principali, cioè, per esempio, non rosa o cremisi, cioè rosso.

Lavora con acrilico

Molto spesso queste vernici lavorano su legno,cartone, vetro, pietra, realizzazione di oggetti decorativi. In questo caso, la miscelazione del colore è la stessa di un guazzo o di un olio. Se la superficie è stata pre-adescata e i colori sono adatti per questo, ottenere la tonalità desiderata non sarà difficile. Di seguito sono riportati esempi di miscelazione di tonalità acriliche.

miscelazione tavolo colori acrilici

Vengono anche utilizzati per dipingere su tessuto (batik)vernici acriliche, ma sono vendute in barattoli di consistenza liquida e sono simili a un inchiostro per una stampante. In questo caso, i colori vengono mescolati in base al principio dell'acquerello sulla tavolozza con l'aggiunta di acqua e non di bianco.

Se capisci come usare le tabelle di miscelazione della pittura, puoi facilmente ottenere un numero illimitato di sfumature, lavorando con acquerello, olio o acrilico.

Commenti (0)
Aggiungi un commento